Centro Informazioni Vivisezionistiche Internazionali Scientifiche

Fondazione Hans Ruesch per una Medicina Senza Vivisezione

English                     

 Questo è un sito di informazione e documentazione che promuove una concezione realistica della vivisezione (o sperimentazione animale). “Vivisezione” è ogni esperimento invasivo su animali vivi, anche quando non comporti “sezione”.

 La vivisezione è il cavallo di Troia per mezzo del quale farmaci inefficaci e pericolosi vengono immessi sul mercato, e agenti nocivi sono introdotti nell’ambiente, nei nostri alimenti, nella nostra vita quotidiana, con certificazioni di efficacia e innocuità (o di “non provata” nocività) inaffidabili e prive di valore scientifico.

 La lotta per l’abolizione della vivisezione è una lotta per una medicina di cui ci si possa fidare, contro una metodologia al tempo stesso barbara e pseudoscientifica. È una lotta politica, perché ci sono gruppi che traggono immensi profitti dalle sofferenze che la vivisezione provoca a umani e animali, e tali gruppi (in primo luogo, ma non solo, le transnazionali petrol-chimico-farmaceutiche) hanno i loro rappresentanti nei governi, nei partiti, nelle università di tutto il mondo – e anche nelle associazioni “animaliste”.

 N o v i t à [13 ottobre 2019]

STATO, SOCIETÀ CIVILE E DISSENSO. Tutela dei diritti civili ed umani nel rapporto tra Istituzioni e cittadini

Martedì 15 ottobre dalle ore 16.00 alle ore 17.00 presso la Sala stampa della Camera dei Deputati - Palazzo Montecitorio, Via della Missione 4, Roma.

Programma:

- Marco Mamone Capria:«Dissenso scientifico e consenso informato: la scienza in una società democratica».

- Emanuela Natoli, Presidente di MovimentiAMOci Vicenza: «Quali sono gli effetti pratici per Noi cittadini di leggi che si fondano sulla limitazione/eliminazione attiva del dissenso».

- Chiara Tinuzzo: «Legge 119/2017: irregolarità di applicazione, esclusioni scolastiche, diritto allo studio».

Contatti e accrediti (entro le 10 di lunedì 14 ottobre): ufficio.stampa.mov@gmail.com. La conferenza stampa sarà trasmessa in diretta streaming sul canale Web Tv della Camera dei Deputati.

Nuova iniziativa popolare in Svizzera: «Sì al divieto degli esperimenti sugli animali e sugli esseri umani – Sì ad approcci di ricerca che favoriscano la sicurezza e il progresso» [18.VII.2019]

https://tierversuchsverbot.ch/it/init/initiative/

J. Fischlin, Why Animal Experimentation Offends Common Sense [14.VII.2019]

With animal experimentation one can prove everything and its opposite. Aspirin is one of the most innocuous pharmaceuticals for humans, but it is highly toxic for dogs and cats, and it causes malformations in mice and rats. [pdf]

IL PUNTO SUI VACCINI – VERSO LE ELEZIONI EUROPEE [22-26.IV.2019]

Pubblicazione dei video e dei testi del convegno alla pagina dedicata.

IL PUNTO SUI VACCINI – VERSO LE ELEZIONI EUROPEE, Riccione, 6 aprile 2019 [15.III-2.IV.2019; programma definitivo]



Che cosa c'entrano le vaccinazioni con la vivisezione? Molto, e in diverse forme. Ma la prima di queste è che l'obbligo vaccinale è un esempio di vivisezione sugli umani (e in particolare su bambini e ragazzi), che li trasforma da soggetti di diritti, cui spetta l'ultima parola su come tutelare la propria salute, in oggetti di un esperimento sanitario sprovvisto di controlli e governato da un'impalcatura normativa che ne rende scientificamente inutilizzabili i risultati.


Da quando è stato presentato il decreto vaccini (diventato legge 119/2017, con modifiche, alla fine del luglio 2017) abbiamo visto nel nostro paese riemergere una opposizione ragionata ai trattamenti medici obbligatori, portata avanti da singoli cittadini, scienziati, medici e laici, anche a costo di provvedimenti punitivi o del discredito con cui i principali media li hanno quotidianamente bersagliati. 


Anche i partiti che avevano dichiarato il proprio dissenso dalla legge 119/2017 e criticato l'obbligo vaccinale, sia pure con ambiguità e andirivieni, cioè il M5S e la Lega Nord, una volta andati al governo hanno continuato sulla linea di appoggio alle campagne vaccinali del precedente governo, lasciando migliaia di famiglie, specialmente quelle con bambini in età da scuola di infanzia, in gravi difficoltà organizzative e psicologiche.


Questo convegno si propone di offrire informazioni e favorire la riflessione sulla questione vaccini in questo momento in Italia, da vari punti di vista, anche per permettere una scelta maggiormente consapevole in vista delle prossime elezioni europee (23-26 maggio).




M. Mamone Capria, Vivisection as a pseudoscience [6.III.2019]

Preface. This short piece requires an explanation. I had been invited to a meeting and debate on vivisection at an academic institution in German-speaking Switzerland, and I had accepted on condition that my allotted time should have been at least 20-25 minutes. I retired from the event when formally told that I would have got 10 minutes for presenting my case, like the other three speakers (one against, and two pro-vivisection), and apart from the moderated discussion session. [pdf]

M. Mamone Capria, Elezioni, vaccinazioni, animalismo [26.II-2.III.2018]

[con due nuove appendici sulla legge elettorale e sul M5S]

Decidere che cosa votare alle prossime elezioni politiche del 4 marzo 2018 non è semplice, ed è anzi forte la tentazione di non votare affatto. Sembrerebbe questa la scelta meglio adatta a esprimere il dissenso verso una legge elettorale antidemocratica e il disprezzo per una classe politica largamente corrotta e traditrice degli interessi nazionali.

Purtroppo, al contrario di quanto sostengono alcuni, una grande affluenza alle elezioni non è affatto ciò che più desiderano i gruppi di potere. [pdf]

M. Mamone Capria, Per la manifestazione per la libertà di scelta vaccinale - Pesaro, 8 luglio 2017 [10.VII.2017]

Nota Avevo preparato questo testo come traccia del mio intervento. Dato il gran numero e la varietà degli oratori – genitori, rappresentanti di associazioni, avvocati, medici, giornalisti, ricercatori ecc. –, che hanno reso ancor più memorabile questa straordinaria giornata di democrazia, ho dovuto ridurre il mio contributo dal palco. Pubblico il testo completo, aggiungendo alcune note con riferimenti. [pdf]

N.B. Il video dell'intera manifestazione è:

https://www.facebook.com/UnitiPerLaLiberaScelta/videos/1352045448211082/

L'intervento di M. Mamone Capria comincia al minuto 3:18:48.

M. Mamone Capria, Il decreto-legge sui vaccini: abuso di potere, regresso nei diritti civili, insulto alla medicina e alla scienza [30-31.V.2017; note aggiunte: 30.VI.2017]

La montagna di propaganda che si è riversata nell'ultimo anno sugli italiani per convincerli dell'esistenza di immaginarie emergenze sanitarie (come quella della meningite [1]) era preparatoria a un decreto-legge antiscientifico, illiberale, anticostituzionale. I principali media, anche stavolta, hanno tradito il pubblico […] [pdf]

J. Fischlin, Letter of August 3, 2017, to the University of Zürich Vice-Chancellor

I sent you the article by Prof. Dott. Marco Mamone Capria which appeared in Biologi Italiani, with a circulation of [40.000] copies. There, once again, animal experiments have been documented as a pseudo-scientific fraud and an egregious crime against humans and animals. [More]

La Fondazione Hans Ruesch mette gratuitamente a disposizione di tutti gli interessati un libro di un vero esperto di reazioni avverse ai vaccini, pubblicato in italiano nel 2000 per interessamento di Hans Ruesch:

G. Buchwald, Vaccinazioni – Il business della paura, Civis, 2000 [N.B.: 13,6 MB]





















STOP VIVISECTION COUNTER CONFERENCE, European Parliament, Bruxelles [December 6, 2016]

Original video-talk by M. Mamone Capria: “The European Commission's response to Stop Vivisection violates the precautionary principle”:

https://www.youtube.com/watch?v=9J_oPLf7n9M

Transcription: pdf

(Tutto il convegno, in italiano: https://www.youtube.com/watch?v=ZTQfvbiHrns)



Denuncia della Commissione Europea al Mediatore Europeo in relazione a Stop Vivisection (9.X.2016)

In data odierna ho denunciato la Commissione Europea al Mediatore Europeo in relazione Stop Vivisection, compilando l'apposito modulo (https://secure.ombudsman.europa.eu/secured/loginform.faces, bisogna registrarsi) e allegando una lettera in inglese; del modulo da me compilato riporto qui la parte essenziale. [Continua o vedi il pdf]



















Ci sono ottime ragioni per votare “NO” al Referendum Costituzionale del 4 dicembre. (3.XI.2016)

Ma il più tiepido degli animalisti si deciderebbe a votare “NO” anche solo per non assecondare le mire di un governo come quello in carica:

http://www.gabbievuote.it/referendum-costituzionale-4.12.2016.html

Convegno – PERCHÉ È GIUNTO IL TRAMONTO DELLA SPERIMENTAZIONE ANIMALE, Ferrara, 8 ottobre 2016



























REFERENDUM SULLE TRIVELLE, 17 aprile 2016

La Fondazione Hans Ruesch aderisce all'appello per il “SÌ” al referendum sulle “trivelle”, per impedire il rinnovo automatico delle concessioni sull'estrazione di petrolio e gas naturale da parte delle piattaforme collocate a meno di 12 miglia marine dalle coste italiane.

Come è quasi sempre avvenuto per i referendum in Italia, lo scopo di questo va molto al di là dell'articolo di legge su cui si vota. Per noi si tratta di lottare contro una concezione dello sviluppo economico che depaupera il territorio, avvelena acque e cibo, compromette la salute dei cittadini – e al tempo stesso organizza questue per finanziare la "ricerca" su malattie che non avrebbero mai avuto la prevalenza che hanno se non fosse per i "danni collaterali" (o piuttosto l'indotto, nel senso del "business della malattia") di questo tipo di economia.

Il rischio maggiore per l'esito del referendum è che la disinformazione attiva su di esso da parte di chi ha interesse a favorire le multinazionali petrolifere (fortemente rappresentate nell'attuale governo italiano) non permetta il raggiungimento del “quorum” (il 50% +1 degli aventi diritto al voto). Per questo è importante invitare tutti ad andare a votare.






METODI SOSTITUTIVI ALLA SPERIMENTAZIONE ANIMALE: OBBLIGO E NON SOLO POSSIBILITÀ DI PROGRESSO DELLA SCIENZA MEDICA

Gli interventi sono disponibili all'indirizzo:

https://www.youtube.com/watch?v=g10eswYolT4

L'intervento di M. Mamone Capria comincia da qui:

https://youtu.be/g10eswYolT4?t=11112

Roma, 14 marzo 2016, ore 15-20

Aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari, via di Campo Marzio, n. 78 - Roma, Camera dei Deputati, organizzato da P. Bernini (M5S) e Equivita

con la partecipazione di L. Campanella, B. Fedi, M. Mamone Capria, A. Menache, C. Nastrucci, S. Penco, Claude Reiss, C. Rovida, G. Tamino


[notizie precedenti]